Scossa di terremoto, attimi di paura a Vibo: “Mai sentito così forte” (VIDEO)

“Ha iniziato a vibrare tutto: lampadari, scrivania, sedie…”. Mentre la dirigente Cacciatore evidenzia un problema di sicurezza: “La piazza è piena di macchine”

Un forte terremoto di magnitudo 4.3 è stato registrato questa mattina, intorno alle 10, con epicentro in mare tra la costa vibonese e quella lametina (ne abbiamo parlato QUI). Le scuole a Vibo Valentia sono state prontamente evacuate per quella che qualcuno definisce la scossa più forte che abbia mai avvertito. “È la prima volta che mi capita di sentirlo così forte – ha detto l’assessore Michele Faldutoha iniziato a vibrare tutto: lampadari, scrivania, sedie. Si è sentito proprio un movimento e siamo usciti subito fuori”. A lui ha fatto eco il consigliere Domenico Console: “A memoria mia, da vibonese, è stata sicuramente una delle più forti. Per fortuna è durato pochissimi secondi“. Il primo pensiero, spiega, è andato ai bambini a scuola: “Siamo corsi ad accertarci che stessero bene e che non fosse accaduto nulla, per fortuna sembra che la città non abbia avuto particolari danni”.

Nel momento della scossa il sindaco Maria Limardo era in Prefettura, dove “per la verità abbiamo proseguito nei nostri lavori – ha detto il primo cittadino – anche se si è sentito abbastanza forte”. E tra chi non si sente tranquillo (“è tremato tutto e ora c’è paura, speriamo bene”), genitori che sono andati a prendere i propri figli e chi tira un sospiro di sollievo, la dirigente della scuola Don Bosco Mimma Cacciatore evidenzia un problema di sicurezza: “Devo segnalare una grave problematica a livello di piano di emergenza: questa piazza è piena di macchine, non solo come parcheggio ma anche come transito in entrata e in uscita. Mi sono trovata nella condizione di dover fermare il traffico per mettere al sicuro i bambini”. “Non è pensabile – sottolinea – che con una popolazione scolastica così vasta, con lo stesso municipio che deve evacuare, ci sia questa situazione. Lo segnalerò formalmente a chi di competenza“.

Paura nel Vibonese, forte scossa di terremoto: scuole evacuate