Previsioni meteo, estate addio. Nubifragi e grandine forte: ecco dove

Già a partire da oggi (mercoledì) peggioramento al Nord. Scendono le temperature. Forti temporali e grandine: le regioni a rischio. Cosa succede giovedì e venerdì

Brutte notizie dalle previsioni meteo. L’anticiclone africano sta per ritirarsi dall’Italia e l’ultimo colpo di coda dell’estate, che da giorni ha fatto segnare in buona parte della Penisola temperature massime attorno – o addirittura superiori (anche punte di 38 gradi in Sicilia e Sardegna) – ai 30 gradi, sta per lasciare il campo a forti temporali associati anche – nelle previsioni – intense grandinate e a un calo delle temperature. Fenomeno, quello delle grandinate, che sempre più spesso provoca danni enormi. I principali siti di meteo italiani sono concordi nel delinare lo scenario meteorologico che ci aspetta già a partire dalla giornata di oggi (mercoledì 15 settembre). Vediamo quindi dove è maggiore nelle prossime ore il rischio di temporali e grandinate. Ecco le previsioni del tempo.

Gli esperti di 3B Meteo partono appunto da questa premesa: “L’anticiclone africano, insediatosi ad inizio settimana sul Mediterraneo centrale, è in declino – scrive Lorenzo Badellino – e nei prossimi giorni continuerà a ritirarsi verso i suoi luoghi di origine, lasciando spazio ad infiltrazioni umide occidentali sempre più insistenti”. La conseguenza? Dopo un primo peggiormento già da oggi, “il tempo continuerà a peggiorare sull’Italia, anche se non su tutte le regioni, e le temperature si ridimensioneranno un po’ ovunque”. In particolare sottolinea il meteorologo Carlo Testa su Il Meteo.it, la ragione di questo peggioramento va ricercata “nell’avvicinamento di una saccatura proveniente dalla Penisola Iberica che già da 24 ore si è messa in viaggio verso la nostra area mediterranea pronta a condizionare negativamente il tempo su molte zone d’Italia”.

CONTINUA A LEGGERE QUI