Estate 2021 Covid: le regole per il mare. Spiagge libere e distanza tra gli ombrelloni

Dallo steward di spiaggia allo spazio fra ombrelloni, ma anche come regolarsi nelle piazzole con tende, roulotte e camper

La campagna vaccinale inizia a dare i suoi frutti, i contagi scendono e sono sempre più numerose le Regioni pronte a staccare il proprio biglietto per l’agognata zona bianca, senza contare quelle che hanno già fatto il salto. La maggior parte degli italiani, quest’estate, non intende rinunciare alle vacanze e, in cima alla lista dei desideri nostrani, fa capolino la classica villeggiatura al mare.

Nonostante il trend sia positivo è ancora necessario adottare comportamenti responsabili contro il Covid e non abbassare la guardia, soprattutto ora che le maglie si allargano e le occasioni di socialità aumento. A dettare le regole, per il momento, è l’Ordinanza sulle linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, pubblicata sul sito del ministero della Salute, che recepisce le linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Vediamo dunque nel dettaglio quali saranno le regole in vigore al mare, in spiaggia e nelle strutture ricettive, anche all’aperto come in campeggio.

CONTINUA A LEGGERE QUI