Pranzo nuziale in una tenuta del Vibonese: circa 80 persone identificate

A presentarsi nel locale è stata la Guardia di Finanza che subito dopo ha chiamato in causa pure i carabinieri

Controlli anti-Covid sempre più frequenti nel Vibonese. Nella mattinata di ieri, infatti, la Guardia di Finanza si è presentata nei pressi di un locale molto quotato per banchetti nuziali di Francavilla Angitola. Le Fiamme Gialle, durante un normale servizio di controllo nei pressi della Tenuta Klopè (QUI le loro precisazioni), hanno provato a capire meglio cosa stesse accadendo, avendo notato un afflusso anomalo di auto e di gente. In questo modo hanno scoperto che nel locale si stava tenendo – come riferisce il giornale online vibonese Vivi-city – un banchetto nuziale. Inevitabili alcuni momenti di concitazione. Sul posto sono giunti pure i carabinieri che hanno proceduto all’identificazione dei presenti, almeno una ottantina. Si attendono i risvolti delle indagini avviate dalle forze dell’ordine. (Foto di repertorio)

Pranzo in ristorante del Vibonese, i legali: “Non banchetto, ma incontro tra parenti stretti degli sposi”