Morto in ospedale a Catanzaro il pensionato di Mileto travolto dal pirata della strada

Cambia il reato contestato al 30enne identificato dai carabinieri nelle ore successive all’incidente. Ora deve rispondere di omicidio stradale

Non ce l’ha fatta Rocco Grillo, il 67enne pensionato di Mileto travolto ed ucciso sabato sera a Mileto da un pirata della strada. E’ morto all’ospedale di Catanzaro a causa delle gravi ferite riportate dopo essere stato investito da un 30enne che non si è fermato a prestare soccorso ma che è stato subito identificato e denunciato dai carabinieri alla Procura della Repubblica di Vibo.

Cambia a questo punto il reato contestatogli dagli inquirenti: da lesioni stradali dolose si passa all’omicidio stradale oltre all’omissione omissione di soccorso. Rocco Grillo lascia moglie e tre figlie.

LEGGI ANCHE | Investe e riduce in fin di vita un pensionato, individuato il pirata della strada di Mileto