Vibonese sconfitta dalla Nocerina e piove sul bagnato: si fa male Obodo (VIDEO)

Nocerina-Vibonese
Facebooktwittergoogle_plusmail

Un gol di Marsili al 26′ del primo tempo decide il recupero del girone I di Serie D. Un infortunio muscolare manda kappaò il capitano. Espulsi Vitolo e Silvestri

Seconda sconfitta consecutiva per la Vibonese. Amaro il primo recupero infrasettimanale che i rossoblù perdono di stretta misura sul campo della Nocerina dell’ex Gigi Manzo. Decide il destro piazzato da Marsili al 26′ che sorprende Brugnoni. Da qui in poi la squadra di Campilongo prova a reagire senza tuttavia riuscire a trovare il pareggio. Preoccupa anche l’infortunio rimediato prima del gol da Obodo, uscito toccandosi l’adduttore. Probabile risentimento muscolare per il capitano. Piove sul bagnato visto che nella ripresa si fa espellere per proteste (insieme a Vitolo) Gigi Silvestri che nel parapiglia scaturito dopo una punizione a due in area si è beccato un pugno in faccia ed è stato medicato tre punti di sutura al labbro superiore. Entrambe le squadre sono quindi rimaste in dieci. Inutile il forcing finale dei rossoblù. La Vibonese non trova il pari e resta ferma a quota quattro in classifica, in zona playout e lontana dalle prime posizioni.

Nel primo tempo la gara stenta a decollare con le due squadre a studiarsi. La prima chance è di marca rossonera al 16′: su un cross dalla sinistra, Vitolo, da buonissima posizione, spedisce di poco sopra la traversa. E’ la Nocerina a fare la partita e al 25′ a trovare il meritato vantaggio: Marsili calcia dalla lunga distanza e sorprende l’estremo difensore Brugnoni. Dopo la rete i nocerini controllano bene il match senza offrire occasioni da gol alla Vibonese.

Nei secondi 45 minuti partenza sprint della Nocerina che dopo cinque minuti sfiora il vantaggio: Cavallaro imbecca molto bene Alvino il quale però calcia addosso al portiere. Al 56′ succede di tutto: Gomis trattiene per più di sei secondi la sfera e l’arbitro concede punizione in area. Si incarica della battuta Vacca che però trova l’attento Vitolo a respingere quasi sulla linea. Dopo, però, succede di tutto: Vitolo e Silvestri vengono espulsi entrambi per essersi a vicenda spintonati. Per segnalare un’azione degna di nota dobbiamo arrivare all’81’, quando Cavallaro, su un calcio di punizione dal vertice basso di sinistra, colpisce la clamorosa traversa. Quattro minuti dopo è ancora il capitano rossonero a rendersi pericoloso. Su un bel passaggio in profondità di Dieme, il numero 10 nocerino prova a sorprendere Brugnoni con un pallonetto che va di poco sopra la traversa. Il direttore di gara concede sette minuti di recupero. Succede poco o nulla e la Nocerina fa suo il big-match. 

CRONACA DEL MATCH 

FINALE: Nocerina-Vibonese 1-0. Finale al San Francesco con i rossoblù che incassano la seconda sconfitta consecutiva. Inutile il forcing finale che non ha sortito gli effetti sperati. Decisivo il gol di Marsili realizzato nel corso del primo tempo.

93′ Entra anche Sowe e la Vibonese va all’assalto della porta della Nocerina

90′ L’arbitro ha decretato sette minuti di recupero per via delle numerose interruzioni che hanno contrassegnato la ripresa

84′  Contropiede di Cavallaro che sbaglia il pallonetto da buona posizione

81′ Traversa di Giovanni Cavallaro direttamente su punizione. Si salva la Vibonese che resta in partita

75′ Gara senza emozioni, ma ci si attende un recupero importante viste le numerose sospensioni

65′ La gara è ripresa da qualche minuto dopo una lunga interruzione per un malore che ha colpito un calciatore della Vibonese

59′ Alcune decisioni del signor De Tommaso hanno improvvisamente incattivito la gara. Espulsi Vitolo e Silvestri

56′ Calcio di punizione a due in area non sfruttata dalla Vibonese dopo una fallo ravvisato dall’arbitro al portiere della Nocerina Gomis

49′ Passaggio filtrante di Cavallaro per Alvino che si divora un gol già fatto. Si salva la Vibonese che ora è in affanno

Al via la ripresa. E’ iniziata la ripresa. Nessun cambio nel corso dell’intervallo anche se la Vibonese ha già effettuato una sostituzione per via dell’infortunio ad Obodo. Sempre 3-4-3 per la Nocerina, avanti grazie al gol messo a segno da Marsili

Primo tempo. Si va all’intervallo con la Nocerina avanti di un gol grazie alla conclusione vincente di Marsili che dai 35 metri ha sorpreso al 26′ Brugnoni. Il destro dell’ex Roma sta decidendo il match infrasettimanale valevole quale recupero del girone I di Serie D. Da segnalare l’infortunio rimediato da Obodo che si è fatto male nel corso di un contrasto di gioco e ha chiesto il cambio. Al suo posto è entrato Da Dalt.

45′ Decretati tre minuti di recupero. Poco da segnalare in questa fase finale del primo tempo. Vibonese ora schierata con il 4-4-2

27′ Brutte notizie per la Vibonese: esce per infortunio Obodo. Al suo posto Da Dalt

26′ GOL NOCERINA, HA SEGNATO MARSILI. L’ex Roma sorprende Brugnoni con un rasoterra dai 35 metri. Conclusione certamente non irresistibile e vantaggio dei padroni di casa

25′ Dopo un buon inizio della Vibonese, adesso è la Nocerina che insiste e guadagna metri avvicinandosi pericolosamente alla porta di Brugnoni

23′ Altra iniziativa della Nocerina. Malberti perde palla e Cavallaro innesca il contropiede liberando al tiro Alvino che non inquadra la porta da buona posizione e l’azione sfuma

18′ Prima palla-gol per la Nocerina. Sugli sviluppi di una respinta di Brugnoni, l’esterno rossonero Vitolo raccoglie la palla a limite dell’area e calcia dal limiti indirizzando la palla di un soffio sopra la traversa

10′ Buon inizio della Vibonese costantemente nella trequarti della Nocerina che sembra attendere i rossoblù per colpire in contropiede. Nessuna vera occasione creata fin qui dalle due squadre. Si gioca prevalentemente a centrocampo

1′ E’ iniziata Nocerina-Vibonese. Buona affluenza di pubblico al San Francesco di Nocera Inferiore con circa 800 spettatori. Presenti una decina di tifosi rossoblù con tanto di striscioni al seguito

Formazioni e moduli. Contrariamente a quando si pensava alla vigilia, Campilongo insiste sulla difesa a tre ma cambia alcuni interpreti. Torna nell’undici titolare Galullo che va a completare il terzetto difensivo con Silvestri e Altobello. Confermato Malberti, schierato nel ruolo di esterno destro al posto di Da Dalt, in panchina per scelta tecnica. Novità anche a centrocampo con Vacca e Buda ai fianchi di Obodo. In attacco si punta sul duo Allegretti-Bubas. Tutto confermato in casa molossa con l’ex Manzo al centro della difesa, l’ex Roma Marsili in mediana, l’ex Cosenza Cavallaro a completare il tridente con Alvino e Russo.

TABELLINO

NOCERINA-VIBONESE 1-0

MARCATORE: Marsili al 26’pt

NOCERINA (3-4-3): Gomis; Matino, Manzo, Mautone; Vitolo, Cecchi, Marsili, Vanacore; Alvino (29’st Schettino), Russo (36’st Dieme), Cavallaro. A disp. Mennella, Barcellona, Coppola, Accardo, Ragone, Di Minico, Silvestro. All. Amarante

VIBONESE (3-5-2): Brugnoni; Galullo, Altobello, Silvestri; Malberti (36’st Luise), Buda (23’st Frezzi), Obodo 6 (27’pt Da Dalt), Vacca (48’st Sowe), Tito; Allegretti (43’st De Carolis), Bubas. A disp. Mengoni, Franchino, Lettieri, Carannante. All. Campilongo

ARBITRO: De Tommasi

NOTE: Spettatori circa 500; Ammoniti: Malberti (V), Cecchi (N), Cavallaro (N), Bubas (V), Altobello (V); Espulsi: Vitolo (N), Silvestri (V).

Prepartita. Match infrasettimanale per la Vibonese che fa visita nel recupero della prima giornata del girone di Serie D alla Nocerina, una delle grandi favorite al salto di categoria. I rossoblù trovano da avversario l’ex Gigi Manzo e torna da avversario al San Francesco Sasà Campilongo, ex allenatore dei molossi. I precedenti sorridono ai rossoneri: due partite, due vittoria. L’ultimo confronto risale al 2007 quando la Nocerina si impose con il punteggio di tre reti a due.

Potrebbero interessarti

iniziato processo ‘Ndrangheta a Laureana, iniziato il processo ai 31 imputati al Tribunale di Palmi
Odissea Tonno Callipo, oltre 12 ore per arrivare a Verona tra voli annullati e guasti al treno
Fratelli d’Italia si riorganizza a Vibo, Anello nuovo commissario cittadino