Cultura & spettacolo

San Nicola da Crissa, entusiasmo per la Festa degli Emigrati

Sport, musica e spettacoli hanno caratterizzato l'evento, tornato dopo due anni di sospensione causata dalla pandemia

Album di default

Entusiasmo e partecipazione hanno caratterizzato la 48. edizione della Festa degli Emigrati, svoltasi nei giorni scorsi a San Nicola da Crissa. La manifestazione, finalizzata a omaggiare e far divertire i tanti emigrati che ritornano in paese per le vacanze estive, è tornata a svolgersi dopo due anni di sospensione causata dalla pandemia. Grande l’impegno dispiegato dal circolo Arci “La Scintilla”, rappresentato dal presidente Vittorio Teti e dai tanti ragazzi che hanno lavorato alacremente per settimane al fine di rendere possibile la manifestazione.

Tante le iniziative che hanno scandito la settimana di festa: giochi popolari, musica, torneo di beach volley, torneo di briscola e molti altri spettacoli hanno animato la piazza sannicolese, coinvolgendo tutti. Grande partecipazione anche al torneo di calcio “Vito Galati”, al quale hanno aderito molte squadre; novità dell’anno il torneo di calcio a 5 femminile, che ha riscosso ampio consenso.

Evento clou della festa è stata la “Notte bianca-sirata tra ca nui”, fatta di musica, premiazioni e spettacoli vari che hanno animato il paese fino alle prime luci dell’alba.

 

 

 

 

Più informazioni