Quantcast
Cronaca

Terremoti a raffica in Calabria, 4 scosse in poche ore

La terra trema soprattutto nella zona tirrenica. Interessate principalmente le province di Vibo e Reggio Calabria

60981

La terra continua a tremare da un estremo all’altro della Calabria. A cavallo tra il pomeriggio di ieri e la notte appena trascorsa, sono state ben 4 le scosse registrate, prevalentemente nell’area meridionale della regionale. Il primo sisma, di magnitudo 1.4, è stato localizzato, alle 16.55 di ieri, al confine tra le province di Vibo e Reggio. Il sisma ha avuto origine lungo la costa, poco al di sotto di Capo Vaticano. Ancora sul Mar Tirreno, alle 4.28 di questa notte, una seconda scossa della medesima entità, questa volta ad una distanza maggiore dalla costa, all’altezza del Golfo di Gioia Tauro. Pochi minuti dopo, alle 4.24, terremoto sulla terraferma, di magnitudo 1.3, registrato a Reggio Calabria, dove la terrà è tornata a tremare anche alle 6.03 di questa mattina.