Quantcast
Primo piano 1 vibo valentia

Serra San Bruno: l’amministrazione punta sul turismo, aprendo una nuova pagina per la città

I dati rilevati da Demoskopika alla base di una programmazione strategica, mirata alla crescita dell'intero comprensorio

WhatsApp Image 2022-06-20 at 16.51.04

Un rilancio turistico post-pandemico in grado di sfruttare le risorse del Pnrr e i fondi comunitari, con una programmazione mirata e basata sui dati di mercato: questo l’intento dell’Amministrazione comunale di Serra San Bruno, che stamani ha convocato una conferenza stampa alla presenza del presidente di “Demoskopika“, Raffaele Rio, per esporre e analizzare le prospettive.

Rio ha illustrato i dati del turismo in Calabria, che preannunciano una crescita del 22,8% nel 2022 rispetto all’anno precedente; trend in rialzo anche con specifico riguardo a Serra San Bruno, dove si prevede un incremento del 16,9% di presenze rispetto al 2020.

Stando all’indagine di mercato, la Calabria si colloca in posizione medio-alta nella scelta turistica degli italiani: indici a favore della regione sono il clima, il mare, il rapporto qualità/prezzo dell’offerta, la ricchezza naturalistica, l’enogastronomia e l’innata accoglienza dei calabresi; per contro, note dolenti sono costituite dalla sanità, dalla mancanza di servizi informativi, dalla carenza infrastrutturale.

Ciò premesso, il sindaco, Alfredo Barillari, ha evidenziato la necessità di un piano programmatico che individui gli ambiti su cui Serra deve puntare e i servizi da potenziare, al fine di poter porre la Città della Certosa come capofila di una sorta di villaggio turistico predisposto in sinergia con il comprensorio. La sfida, dunque, è quella di programmare al meglio e al più presto, creando le opportunità necessarie a far sì che già in un triennio si comincino ad avere gli apporti necessari alla crescita del territorio.

Più informazioni