Sole e caldo estivo, una domenica con punte di 34 gradi

Finale di weekend di nuovo nel segno dell’anticiclone. Da lunedì nuova escalation termica, il picco forse martedì

Le previsioni meteo per oggi confermano che domenica 15 maggio avremo un’altra giornata sostanzialmente estiva e soleggiata in quasi tutta Italia, a parte qualche temporale pomeridiano sulle Alpi e sugli Appennini. Le probabilità di occasionali acquazzoni in montagna rimarranno alte anche nel corso della prossima settimana, in un contesto tuttavia caratterizzato da una nuova fiammata africana, che in certi casi farà volare i termometri su valori tipici del mese di luglio.

Tornando al quadro relativo al weekend, il team de iLMeteo.it scrive che domenica l’aria più fresca che circola in quota continuerà a disturbare l’alta pressione al Nord, creando i presupposti per alcuni fenomeni temporaleschi sui rilievi alpini centro-occidentali, a partire dal primo pomeriggio. Un po’ di instabilità dovrebbe inoltre interessare gli Appennini (dettagli in fondo all’articolo), con rapidi rovesci sempre nella seconda metà di giornata. Per il resto, nel nostro Paese continueranno a prevalere caldo e bel tempo, con picchi localmente sopra i 30 gradi in particolare sulla Pianura Padana.

Gli esperti di 3BMeteo anticipano che da lunedì 16 maggio una nuova saccatura fredda di origine scandinava insidierà ancora il Settentrione, provocando una serie di temporali pomeridiani tipicamente primaverili sui settori alpini, prealpini e appenninici centro-meridionali. Il tutto avverrà comunque sotto l’occhio vigile dell’anticiclone, che manterrà la sua posizione di predominio sullo Stivale. Il sole avrà dunque la meglio su quasi tutte le regioni, mentre le temperature subiranno un’ulteriore impennata, con picchi di 32-33 gradi specie sulle pianure del Nord, in Sardegna, al Centro nell’entroterra tirrenico, in Puglia e Basilicata. Questo almeno fino alla metà della prossima settimana, quando l’alta pressione potrebbe iniziare a indietreggiare di fronte all’avanzata di alcuni flussi perturbati (ma serviranno conferme più ravvicinate).

Al momento il picco del caldo è atteso martedì 17 maggio con 30 gadi diffusi da Nord a Sud e valori fino a 33-34 gradi al Nord-Ovest e 32 gradi all’ombra anche a Roma, dice ilMeteo.it.