Le 4 R dei Lions del Distretto 108 YA all’Alberghiero di Vibo Valentia (Video)

I Lions si ergono a paladini dell’ambiente promuovendo una campagna basata su recupero, riciclo, riduzione e riutilizzo

Salvare l’ambiente è ancora possibile. E i Lions ci provano attraverso un’opera di sensibilizzazione legata ad un preciso progetto denominato “Le quattro “R”.

Sono le R di: recupero, riciclo, riduzione e riutilizzo. 

Da anni si promuove questo progetto, soprattutto da parte dei Lions meridionali, dai quali è partita l’idea nel 2015, poi abbracciata da tutti i 17 distretti in Italia nel 2020 diventando service nazionale.

Le 4R ha fatto tappa a Vibo Valentia, con un incontro nell’Istituto professionale “Enrico Gagliardi”, quello che comunemente chiamiamo l’Alberghiero.

Un’occasione per affrontare il tema dello spreco alimentare con gli studenti che si stanno formando proprio nel campo della ristorazione e dell’accoglienza turistica. In particolare, gli studenti hanno presentato il risultato del percorso “Recupero e Riutilizzo degli scarti e degli avanzi di cucina”, elaborando, tra l’latro, un dolce dedicato a “Vibo Capitale del Libro 2021”, una vecchia ricetta rivisitata e ricreata i cui ingredienti principali sono stati pane raffermo, latte, cacao, frutta secca (mandorle, e noci).

Gli studenti, dal canto loro, hanno potuto prendere consapevolezza dell’importanza delle 4R – recupero, riciclo, riduzione, riutilizzo – attraverso la relazione di Sergio Esposito, responsabile distrettuale del service, che ha posto l’accento sulla necessità di dedicare maggiore attenzione alle tematiche ambientali, soprattutto per quanto riguarda alcuni comportamenti virtuosi nella preparazione in cucina, perché proprio da qui possono partire iniziative significative per aiutare persone bisognose riportando in circolo il cibo di scarto, spiegando concretamente le azioni da compiere quotidianamente che si trasformano in concreto sostegno verso chi è meno fortunato.
dalle parole, ai fatti, il Lions Club di Vibo Valentia ha voluto lasciare un segno concreto in tema di salvaguardia dell’ambiente donando ai i presenti – studenti, docenti e i tanti ospiti presenti all’incontro – oltre 100 bottigliette di alluminio, chiaro messaggio  verso la diminuzione dei contenitori in plastica.

Soddisfatto il dirigente dell’Alberghiero, Pasquale Barbuto, che nel suo intervento ha sottolineato come il tema dello spreco alimentare sia strettamente connesso a quello della fame nel mondo con il conseguente impatto drammatico sulle condizioni di vita di tanta parte dell’umanità.

Dal canto suo, il presidente del Lions Club di Vibo Valentia, Biagio Mazza, ed il Presidente XI circoscrizione Distretto 108Ya Massimo Serranò hanno evidenziato l’importanza del rispetto e l’eccellente lavoro che si sta portando avanti nell’istituto alberghiero vibonese. A sottolineare l’importanza di investire sulla formazione culturale e la pratica delle 4R è stata Michela Tulino, Componente del Comitato Service sulle 4R, che ha coordinato gli interventi