Covid, Calabria sopra la soglia di allerta per i ricoveri in area medica

L’occupazione delle terapie intensive invece è sotto il livello critico

Scendono a 10 le Regioni che superano la soglia di allerta del 15% per l’occupazione dei reparti ordinari da parte di pazienti Covid, rispetto alle 12 della scorsa settimana. Il valore più alto è in Umbria.

Sono: Abruzzo (20,6%); Basilicata (23,2%); Calabria (21,3%); Campania (15,7%); Molise (15,3%); Puglia (17,2%); Sardegna (15,7%); Sicilia (18,6%); Umbria (31,6%); Valle d’Aosta (16,6%). Emerge dalla tabella sugli indicatori decisionali, secondo quanto si apprende, che accompagna il monitoraggio settimanale su Covid-19. Nessuna Regione supera invece la soglia di allerta del 10% per l’occupazione delle terapie intensive.