Centinaia in piazza per fare da “scorta civica” a Gratteri

Il magistrato destinatario di minacce da parte della criminalità organizzata. Tra i numerosi partecipanti anche diversi esponenti politici e sindaci calabresi

Sono circa 200 le persone radunatesi in Piazza Matteotti a Catanzaro, per manifestare a sostegno del procuratore Nicola Gratteri. Una manifestazione definita di “scorta civica”, e nata seguito dell’indiscrezione secondo la quale vi sarebbe in preparazione un attentato a danno del magistrato.

Tra i numerosi partecipanti anche diversi esponenti politici e sindaci calabresi. Tra questi il primo cittadino di Crotone, Vincenzo Voce, assieme ai due aspiranti sindaci di Catanzaro, Nicola Fiorita e Francesco Di Lieto. Presente anche don Pino De Masi, il collaboratore di giustizia Rocco Mangiardi ed il senatore Nicola Morra.

Presente anche il mondo dell’associazionismo: scende in piazza il gruppo delle Agende Rosse; la Fondazione Antonino Caponnetto; il Movimento Civico Noi; la Fondazione Culturale Paolo di Tarso; il Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi; il Celm; il Comitato Europeo per la Legalità e la Memoria; l’Associazione Giustizia e Pace.