Amministrative nel Vibonese, a Vazzano De Masi presenta la squadra

Il candidato a sindaco: “Vogliamo scrivere una nuova ed entusiasmante pagina della storia della nostra comunità”

Con la presentazione delle liste elettorali è partita ufficialmente la corsa per le elezioni amministrative 2022 che si svolgeranno il prossimo 12 giugno. Tra i comuni al rinnovo anche quello di Vazzano che da un lato vede la ricandidatura del sindaco uscente Vincenzo Massa, dall’altra la nascita del nuovo gruppo Liberamente Vazzano guidato dal candidato a sindaco l’avv. Giuseppe De Masi. Un gruppo omogeneo e coeso che vede tanti volti nuovi, ma anche tanta esperienza, che punta tutto su un programma di cinque punti per costruire la rinascita Vazzanese.
“Determinazione, passione, entusiasmo e voglia di fare! Questi sono i valori che hanno spinto me e i componenti della squadra di Liberamente Vazzano a compiere questo passo – ha dichiarato il Giuseppe De Masi – valori che hanno ispirato anche il nostro programma. Cinque semplici punti per ricreare la Vazzano che tutti vogliamo”.

Un programma snello frutto della condivisione con i cittadini. Circa un anno fa infatti sul profilo facebook del candidato a sindaco De Masi è stato lanciato il link “CondividiAmo Vazzano”, in cui ogni vazzanese, presente in paese o “vazzanese nel mondo” ha potuto esprimere le proprie proposte. “Abbiamo vagliato e valutato la fattibilità tecnica ed economica di tutte le proposte ricevute, abbiamo studiato il modo di mettere in pratica l’idea di Vazzano che il nostro gruppo politico ha sempre avuto in mente e il risultato sono stati i cinque punti del nostro programma – ha sostenuto De Masi” .

Insieme a De Masi la squadra di “Liberamente Vazzano” è così composta:
– Pasquale Gambino
– Tiziano Grimaldi
– Angela Bellissimo
– Maida Domenico
– Concetto Di Lorenzo
– Maria Grazia Santaguida
– Francesco Ierullo
– Domenico Lo Duca
– Domenico Fabrizio
– Nicola Scidà

“Ho la fortuna di affrontare tutto questo con dieci ragazzi meravigliosi, pronti a dare tutto per il bene collettivo. Siamo qui, per aprire, insieme a tutti i cittadini vazzanesi, una nuova ed entusiasmante pagina della storia della nostra comunità”, ha concluso De Masi.