Bonus 200 euro: come viene pagato? Dagli autonomi ai disoccupati: cosa sappiamo

A luglio arriva il contributo del governo: chi dovrà fare domanda

C’è attesa per conoscere i dettagli del Bonus 200 euro, il contributo una tantum che il governo ha stanziato per far fronte al caro vita, destinato ai redditi fino a 35mila euro. L’ultima bozza del Decreto aiuti, ha chiarito le categorie di persone a cui spetterà l’incentivo. La platea dei destinatari, inizialmente costituita da lavoratori dipendenti e pensionati, è stata estesa a autonomi e partite Iva, disoccupati e percettori del reddito di cittadinanza, stagionali e colf. Ma come viene pagato il bonus?

Le modalità sono ancora incerte. C’è invece certezza sul quando: il ‘premio’ arriverà in tranche unica a luglio. Facciamo il punto di cosa sappiamo.

CONTINUA A LEGGERE QUI L’ARTICOLO