Coronavirus, nel Vibonese 2 morti in un giorno

Sgomento nelle comunità: il cordoglio dei colleghi e del sindaco

Il territorio Vibonese registra la sua seconda vittima di coronavirus in 24 ore. A perdere la vita, da ultimo, un dipendente di Ecocar-Vibo Differenzia, di Vibo Valentia, che da giorni lottava contro il covid.

“Giornata triste per tutti noi- commenta Vibo Differenzia-. Oggi ci lascia a causa di questo terribile e subdolo virus un altro amico, collega ed instancabile lavoratore. Possano gli Angeli del cielo accoglierti nella loro infinita serenità dove saprai certamente farti riconoscere per la splendida persona che ti sei dimostrata in questa vita terrena”.

La morte del lavoratore di Vibo si aggiunge a quella, avvenuta stamattina, di un pensionato di Serra San Bruno, al quale il virus non ha lasciato scampo. Da giorni l’uomo era ricoverato in terapia intensiva a Catanzaro.
“ Ai familiari-afferma il primo cittadino di Serra, Alfredo Barillari-, un forte abbraccio e le condoglianze per questo momento di cordoglio condiviso da tutta la nostra comunità”.