Coronavirus nel Vibonese, arriva l’Esercito per dare supporto all’Asp

In via di allestimento la postazione mobile per processare i tamponi scolastici: sarà pronta nei prossimi giorni

Come preannunciato nei giorni scorsi, è arrivato l’Esercito italiano a Vibo Valentia per dare supporto all’Asp nel fronteggiare l’emergenza coronavirus. In particolare, i militari attiveranno una postazione mobile volta all’elaborazione dei tamponi scolastici: le procedure verranno, così, velocizzate, evitando il trasferimento dei test nei laboratori di Catanzaro.

In queste ore l’Esercito si sta occupando dell’allestimento della postazione, che- per quanto comunicato questa mattina-dovrebbe essere pronta per domani o dopodomani.

Si auspicano tempi celeri, in quanto con la riapertura delle scuole si rendono necessari molti più screening e l’Asp, già in affanno da tempo, non riesce a star dietro alla forte richiesta.