Quantcast

CORONAVIRUS CALABRIA | 3600 nuovi positivi tra errori e confusione, 8 morti

Oltre mille contagi riferiti ai giorni precedenti a causa di comunicazioni tardive sui tamponi antigenici. In aumento i ricoveri

Coronavirus bollettino

Ancora confusione sui casi di Coronavirus in Calabria. Secondo il bollettino ufficiale di oggi sono infatti ben 3.653 i nuovi positivi, a fronte di 12.383 tamponi processati. Il tasso di positività è quindi molto alto, al 29,50%. Guardando nel dettaglio, però, si nota che nel conteggio figurano anche “1026 antigenici positivi non conteggiati nei giorni precedenti” dell’Asp di Catanzaro, e “76 positivi a test antigenici che si riferiscono alla settimana 2-6 gennaio” dell’Asp di Crotone.

Al netto di questi 1.102 contagi riferiti ai giorni precedenti, dunque, nelle ultime 24 ore ci sono stati 2.551 nuovi positivi. Sempre se non ne usciranno fuori altri, riferiti ad oggi, nei prossimi giorni: anche ieri erano stati infatti segnalati 1030 positivi riferiti a test antigenici eseguiti nei giorni precedenti. Una serie di errori e comunicazioni tardive che falsano il bollettino giornaliero ma non, si spera, il resoconto settimanale.

I nuovi casi – tutti e 3.653 – si trovano: Catanzaro (+1193), Cosenza (+623), Crotone (+121), Reggio Calabria (+1436), Vibo Valentia (+273), altra regione o Stato estero (+7). I pazienti in Terapia intensiva scendono a 31 (-2), mentre salgono a 415 (+16) quelli nei reparti Covid.

Registrati inoltre 8 morti: Catanzaro (+1), Cosenza (+3), Crotone (+1) e Reggio Calabria (+3). Gli attualmente positivi sono 34.676, i nuovi guariti 1.462.

Sul territorio i casi positivi sono così distribuiti:
Catanzaro: CASI ATTIVI 5013 (75 in reparto, 13 in terapia intensiva, 4925 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 14034 (13852 guariti, 182 deceduti).
Cosenza: CASI ATTIVI 8529 (128 in reparto, 6 in terapia intensiva, 8395 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 30062 (29302 guariti, 760 deceduti).
Crotone: CASI ATTIVI 2400 (23 in reparto, 0 in terapia intensiva, 2377 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 10747 (10612 guariti, 135 deceduti).
Reggio Calabria: CASI ATTIVI 11561 (169 in reparto, 11 in terapia intensiva, 11381 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 40475 (39982 guariti, 493 deceduti).
Vibo Valentia: CASI ATTIVI 6940 (18 in reparto, 0 in terapia intensiva, 6922 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8750 (8622 guariti, 128 deceduti).