Imprenditori gambizzati a Vibo, dissequestrato panificio a Portosalvo

Il Tribunale ha accolto la richiesta presentata dai legali della difesa dopo circa venti giorni dal fatto

È stato dissequestrato il panificio di Porto Salvo, frazione di Vibo Valentia, dove è avvenuta la gambizzazione di due imprenditori nel tardo pomeriggio dello scorso 9 novembre. Il Tribunale ha infatti accolto la richiesta presentata dai legali dell’indagato Vincenzo Porretta, gli avvocati Marcello Scarmato e Nazzareno Latassa. Il locale era stato messo sotto sequestro dalla Procura al momento dell’avvio delle indagini.