Hashish, marijuana, cocaina e diversi flaconi di “purple drank”: indagati 11 giovanissimi

Numerosi i video anche postati sui social dell’assunzione della droga e dei pestaggi

Hashish, marijuana, cocaina e diversi flaconi di “purple drank”, sciroppo per la tosse con l’aggiunta di codeina e una bibita, nuova frontiera dello sballo tra gli adolescenti. Droga sequestrata e 11 giovanissimi indagati, sei sottoposti a misure cautelari, a seguito di un’operazione dei carabinieri di Novi Ligure (Alessandria). A incastrare i baby spacciatori video anche sui social in cui confezionano e assumono stupefacenti. Botte a chi non pagava le dosi.

Erano una banda violenta e spregiudicata, che vendeva droga ai coetanei, picchiando selvaggiamente e rapinando coloro che non riuscivano a pagarla. I componenti sono tutti poco più che maggiorenni, per la maggior parte incensurati o con piccoli precedenti che agivano sempre “in branco”. La gang era connotata da precise gerarchie, dall’utilizzo di soprannomi e di un linguaggio infarcito di “slang”, dalla familiarità con la violenza, sia parlata che praticata, e dalla passione per la musica Trap e Rap. Sono numerosi i video rinvenuti sui cellulari o postati sui social che ritraggono gli indagati mentre preparano e assumono droga. Altre immagini sono state pubblicate dalle stesse vittime dei violenti pestaggi: in esse vengono mostrati volti tumefatti.