Centinaia di migliaia di euro in un terreno, due denunce

I due soggetti interessati non hanno saputo spiegare la provenienza del denaro, rinvenuto durante una perquisizione

478mila euro sono stati trovati dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria parte in un’abitazione e parte all’interno di un bidone interrato nel fondo attiguo. Due reggini di 39 e 48 anni, G.A. e G.D.A. le loro iniziali, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati, non essendo stati in grado di spiegare la provenienza del denaro..

La perquisizione è iniziata nell’abitazione di uno dei due, dove, nell’intercapedine di un divano i carabinieri hanno trovato 83mila euro. La perquisizione è stata quindi estesa al terreno adiacente la casa, presso il quale è stato rinvenuto un bidone in plastica, sigillato ed interrato, contenente la somma contante di 394mila e 930 euro. Il denaro è stato sequestrato e adesso sarà versato su libretto di deposito giudiziario in attesa delle indagini.