Coronavirus, il contagio non si ferma: i numeri nel Vibonese

Dalla costa all’entroterra continuano a svilupparsi focolai. Diversi i comuni interessati, resta alta l’attenzione da parte dei sindaci

Sono 39 i positivi accertati nelle ultime ore in provincia di Vibo Valentia. Oltre alla “zona rossa” di Serra San Bruno, dove insistono 73 positivi, sta preoccupando Pizzo Calabro: il contagio si è diffuso nelle scuole, con diversi istituti coinvolti. Il commissario straordinario della città Napitina sta predisponendo uno screening sulla popolazione scolastica, per avere un quadro chiaro: attualmente non è possibile definire l’entità del cluster, essendo molti i positivi che stanno emergendo con i test rapidi. Cluster scolastico anche a Monsoreto di Dinami, che coinvolge anche alunni della vicina San Pietro di Caridà (Rc): sono 6 i positivi rilevati, ma si attendono i tamponi molecolari. Si contano, poi, 24 positivi a Soriano: anche qui sono interessate le scuole. Il sindaco, Vincenzo Bartone, ha annunciato uno screening sugli alunni delle classi in quarantena (III Primaria e II Liceo)per sabato mattina. Ancora 28 casi a Sorianello e 24 a Gerocarne.