Video hot con la webcam del municipio, dipendente smascherata in tv

I “frame bollenti” sono stati trasmessi ieri sera a Striscia la Notizia e il caso è diventato nazionale. La dipendente girava i video in ufficio durante l’orario di lavoro

Pose hot immortalate su un sito di sesso a pagamento, girate con la webcam del computer dell’ufficio. Frasi “bollenti”, rapporti sessuali simulati e a volte anche i colleghi coinvolti nelle scene hard. È successo al municipio di Ercolano, dove una dipendente comunale accedeva a un sito live con la telecamera del suo computer, mandando in diretta le scene scottanti. E in cambio veniva pagata in moneta digitale, poi trasformata in soldi veri, dai suoi “fan”. E così ieri sera, il servizio trasmesso da “Striscia la Notizia” ha trasformato una bravata in un caso nazionale. Il sindaco Ciro Buonajuto annuncia provvedimenti disciplinari.

CONTINUA A LEGGERE QUI