Nuova tv digitale, cosa fare per vederla

Ecco il motivo di questo cambiamento e cosa comporta per gli utenti

Dal 20 ottobre inizia il periodo di transizione per il secondo grande Switch Off del digitale terrestre, che comporterà il cambiamento dello standard della tv digitale da DVB-T a DVB-T2. Il passaggio si concluderà solo nel 2023. Ma perché questo cambiamento? Cosa significa per gli utenti? Sarà dunque necessario sostituire l’apparecchio televisivo? Cosa bisognerà fare per vedere i nuovi canali? Ci saranno problemi di visione? Si stima che siano 10 milioni le famiglie con tv non pronte al salto. Ecco dunque una guida per arrivare preparati a questo appuntamento.

CONTINUA A LEGGERE