Chiusi in appartamento 29 cani, malridotti e in pessime condizioni: denunciato un uomo

Necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per aprire la porta. Gli odori nauseabondi hanno allarmato i residenti nel condominio nel centro di Crotone

Aveva rinchiuso nel suo appartamento nel centro di Crotone 29 cani in condizioni igienico sanitarie precarie, tali da provocare odori nauseabondi e molesti anche per i residenti nel condominio. Un uomo è stato denunciato dai carabinieri per maltrattamento di animali.

I militari, ottenuto un decreto di perquisizione, hanno avuto difficoltà ad entrare nell’appartamento dopo che la persona denunciata si è rifiutata di aprire la porta. Per poter accedere ai locali si è infatti reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco e l’ausilio di personale del 118.

Una volta all’interno dell’abitazione i militari e il personale sanitario hanno individuato i 29 cani, tutti di razza meticcia, detenuti in condizioni inadeguate e in gravi condizioni igienico sanitarie. Solo un ridotto numero era in possesso di microchip. Gli animali, che presentavano problemi sanitari e alla cute, sono stati successivamente affidati in custodia al canile di Torre Melissa.