Cinema, film girato nel Vibonese si aggiudica un nuovo premio

Una storia delicata che sta emozionando il mondo della settima arte

Continua a mietere successi il cortometraggio “Il seme della speranza”( RampaFilm), diretto dal regista napoletano Nando Morra e ambientato a San Nicola da Crissa. Dopo il trionfo in Spagna al festival “Diversimacine 2021”, il film ha vinto il premio “Best italian short” al “Celebrity film awards” di Matera.

I delicati temi del razzismo, dell’accoglienza e del bullismo che il film narra sono stati affrontati con magistrale professionalità dal regista Morra e dall’intero cast(formato da Francesco Sgrò, Francesco Spagnolo, Grazia Leone, Erica Bianco, Nicola Quaranta, Gaetano Laruffa e dai ragazzi delle scuole sannicolesi Rosario Galati e Nicola Galloro). L’emozionante storia è stata impreziosita dai paesaggi suggestivi di San Nicola da Crissa, che hanno dato valore aggiunto al film.

Il trionfo a Matera si va ad aggiungere ai tanti premi che il film ha conquistato in pochissimi mesi. Dopo il debutto vittorioso al festival “L’Arte del Corto” di Monterosso Calabro, principale kermesse cinematografica calabrese grazie alla quale il film è stato prodotto, “Il seme della speranza” ha ottenuto: il premio speciale della giuria al Super Corto Film Festival di Rocca Priora ,primeggiando tra 2200 opere pervenute; il premio Sociale al Taurasi Film Fest; la menzione speciale del direttore artistico al Procida Film Festival. E ancora, Al HIIFF – Heart International Italian Film Festival ha vinto come “Miglior Produzione” mentre il regista Nando Morra si è aggiudicato la “Menzione D’Onore Miglior Regista”. Il corto è ancora in gara ad altre manifestazioni internazionali.
Grande soddisfazione è stata espressa dal regista Morra, dagli artisti che hanno lavorato al film, dal Comune di Monterosso, dal Comune di San Nicola da Crissa e dall’intera cittadinanza sannicolese.