Ragazzina caduta da un balcone in Calabria: si rimane in attesa del trapianto di fegato

Precipitata venerdì sera, ha già subito tre diversi interventi chirurgici: due a Cosenza e uno al “Bambin Gesù” di Roma dove si trova tuttora

Due interventi chirurgici in un giorno a Cosenza, a cui è seguito il trasferimento all’ospedale “Bambin Gesù” di Roma dove è stato eseguito il terzo, e ora si spera nella quarta operazione necessaria per il trapianto del fegato. C’è apprensione in tutta la Calabria per le condizioni della ragazzina di 11 anni ricoverata dopo essere precipitata dal balcone della sua abitazione al secondo piano di una villetta nella frazione “Santo Stefano” di Lappano, un centro a pochi chilometri da Cosenza, venerdì sera.

Attualmente le sue condizioni sono stabili ma ancora molto gravi, anche se la forza della giovane, unita al lavoro di medici e personale sanitario sia in Calabria che a Roma, dà fiducia per il futuro. Per poter effettuare il trapianto, però, è necessario che le condizioni migliorino. Si spera il prima possibile.