Lamezia: ambulatorio Medici Solidali Italiani riprende attività in presenza

Il servizio è rivolto a chi versa in condizioni di difficoltà economica, sociale e culturale

Sono riprese nell’ambulatorio “Medici solidali italiani” di Lamezia Terme le attività in presenza per l’erogazione di prestazioni di medicina generale, dietologia, ortopedia, chirurgia e urologia, oculistica, dermatologia, cardiologia e psicologia, oltre alle attività di informazione e divulgazione per la prevenzione.
L’Iniziativa é promossa dall’associazione omonima presieduta dal lametino Battista Mastroianni.

“Si tratta di un servizio – é spiegato nel relativo comunicato – per pazienti che vivono in condizioni di disagio economico sociale e culturale e che non hanno la possibilità economica di pagarsi una visita specialistica o degli accertamenti clinici e per tale motivo non si curano. L’ambulatorio solidale, con sede in via Cristoforo Colombo, sarà aperto al pubblico mercoledì e sabato dalle 9 alle 13. Sarà uno studio multidisciplinare totalmente gratuito e vi potranno accedere cittadini italiani e stranieri, questi ultimi con e senza permesso di soggiorno, iscritti o non iscritti al Servizio sanitario nazionale, ma tutti accomunati da condizioni di povertà e di bisogno socioeconomico”.