“Basso profilo”, Cassazione: tornano in libertà Tommaso e Saverio Brutto

Padre e figlio, rispettivamente ex consigliere comunale di Catanzaro ed ex assessore di Simeri Crichi, erano ai domiciliari dallo scorso 21 gennaio

Tornano in libertà Tommaso Brutto e il figlio Saverio, rispettivamente ex consigliere comunale di Catanzaro ed ex assessore di Simeri Crichi. I due, coinvolti nell’inchiesta della Dda di Catanzaro “Basso profilo”, erano ai domiciliari dallo scorso 21 gennaio. La decisione della revoca della misura cautelare è arrivata nella giornata di ieri dalla Corte di Cassazione che ha accolto il ricorso presentato dai difensori.