CORONAVIRUS CALABRIA | Meno positivi, ma quattro nuove vittime

Quattro i nuovi ricoveri nei reparti ordinari. Invariate, invece, le Terapie intensive. Problematica la situazione nel Reggino

Calano i tamponi ed il dato finisce per riflettersi inevitabilmente sui contagi. Il bollettino odierno, in Calabria, parla di “appena” 129 casi di Covid accertati, con 2648 test eseguiti. Quattro le vittime, altrettanti i nuovi ricoveri nei reparti ordinari. Invariate, invece, le Terapie intensive. Sono 88 i contagiati in provincia di Reggio, 34 nel Crotonese, 2 a Cosenza, uno a Vibo e zero a Catanzaro.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:
– Catanzaro: CASI ATTIVI 220 (23 in reparto, 5 in terapia intensiva, 192 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 10.916 (10.767 guariti, 149 deceduti);
– Cosenza: CASI ATTIVI 1.642 (46 in reparto, 6 in terapia intensiva, 1.590 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 24.841 (24.219 guariti, 622 deceduti);
– Crotone: CASI ATTIVI 377 (12 in reparto, 0 in terapia intensiva, 365 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 7.345 (7.236 guariti, 109 deceduti);
– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2208 (71 in reparto, 7 in terapia intensiva, 2130 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 26.105 (25.731 guariti, 374 deceduti);
– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 240 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 231 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 6.018 (5.922 guariti, 96 deceduti).

L’Asp di Catanzaro comunica un nuovo soggetto positivo non viene riportato nell’ incremento in quanto un soggetto è stato computato nell’ASP di Cosenza.

L’Asp di Cosenza comunica un solo nuovo caso; il numero totale dei casi è incrementato di 2 unità e non di 1, in quanto è stato registrato il decesso di un paziente ricoverato nel reparto di T.I. dell’AOMD. Due dei quattro decessi comunicati oggi sono avvenuti in precedenza in altra struttura (RSA), entrambi in data 03/09/2021.