Coronavirus, 10 morti in pochi giorni in Calabria: tutti senza vaccino

L’ultima vittima, è stata una donna di 51 anni ricoverata in terapia intensiva al Gom, affetta da altre patologie concomitanti all’infezione da COVID-19

“Tutti i pazienti deceduti negli ultimi due giorni non risultavano vaccinati, così come non lo sono tutti i degenti attualmente in terapia intensiva”. E’ quanto si legge nei bollettini quotidiani emessi dal Gom di Reggio Calabria, la cui direzione sottolinea come sia evidente con dati clinici alla mano quanto sia più pericoloso il Covid-19 per le persone che non hanno ricevuto il vaccino.

Sono dieci negli ultimi giorni le vittime registrate e tutte senza vaccino. Ieri, l’ultima vittima, è stata una donna di 51 anni ricoverata in terapia intensiva proprio al Gom, affetta da altre patologie concomitanti all’infezione da COVID-19.

Nelle ultime ventiquattro ore, sono stati 123 i soggetti sottoposti allo screening per CoViD-19. Di questi, 1 è risultato positivo al test. In seguito a 1 ricovero, 1 dimissione, 1 trasferimento in Terapia Intensiva e 1 trasferimento a Gioia Tauro, sono 69 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati al G.O.M.: 37 nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 24 in Pneumologia, 1 in Ostetricia e Ginecologia e 7 in Terapia Intensiva.