Gori e Caso stendono il Vicenza, prima vittoria per il Cosenza

Arriva il primo successo stagionale per i lupi di Zaffaroni che superano il Vicenza in quello che era uno scontro tra squadre ancora a zero punti

Davanti al pubblico del San Vito-Marulla arriva la prima vittoria stagionale per il Cosenza di Zaffaroni. Prova di grande lucidità e spessore quella dei lupi che muovono finalmente la loro classifica lasciando il Vicenza di Mimmo Di Carlo fermo al palo con zero punti.

Rossoblù subito padroni del campo e vantaggio che arriva in avvio con Gori su assist di Caso (8′). In campo ci sono solo i lupi e il Vicenza va in affanno. Il raddoppio arriva però solo nella ripresa (61′) quando i ruoli si invertono e questa volta è Gori a servire a Caso il pallone per il 2-0. Match che sembra in cassaforte fino al rigore concesso, con l’aiuto del var, per un fallo di mano di Pandolfi in area rossoblù. Dal dischetto realizza Meggiorini (93′) ma tempo per ribaltare la partita non ce n’è e il Cosenza brinda al primo successo.

Ecco il tabellino dell’incontro:

COSENZA (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Vaisanen; Situm, Carraro, Palmiero (95’ Gerbo), Boultam (65’ Vallocchia); Sy; Caso (73’ Pandolfi), Gori. All. Zaffaroni

VICENZA (4-3-3): Pizzignacco; Ierari, Brosco, Padella, Calderoni; Proia (58’ Pontisso), Taugourdeau (65’ Giacomelli), Crecco (46’ Ranocchia); Dalmonte, Longo (82’ Mancini), Diaw (59’ Meggiorini). All. Di Carlo

Ammoniti: Tiritiello (C), Padella (V), Dalmonte (V), Calderoni (V), Pandolfi (C)

Arbitro: Prontera

Marcatori: 8′ Gori, 61′ Caso, 93′ Meggiorini