Schermo pubblicitario per vetrine: a cosa serve e quando utilizzarlo

Lo schermo pubblicitario è un ottimo strumento per differenziarsi e distinguersi dai concorrenti che utilizzano i classici manifesti nelle aree commerciali delle città, così da attirare in modo efficace l’attenzione dei potenziali clienti.

Ci sono diversi studi che dimostrano come il pubblico tende a prestare maggiore attenzione alla pubblicità dinamica, realizzata attraverso contenuti visivi in movimento, proprio come la folla di persone che ogni giorno si fermano a guardare i maxischermi led di fronte a Piccadilly Circus o Times Square.

Gli annunci pubblicitari dinamici, ad alta definizione e con un’eccellente luminosità, hanno un impatto comunicativo unico e inimitabile. Per questo motivo, molti esercenti scelgono di inserire all’esterno o all’interno dei propri negozi degli schermi pubblicitari per vetrine, come gli schermi che potete trovare cliccando sul seguente link https://www.macropix.it/applicazioni/schermi-e-monitor-vetrina/.

Schermi pubblicitari: come funzionano e quali sono i vantaggi

L’utilizzo di uno schermo pubblicitario con tecnologia led permette di distribuire delle informazioni visive attraverso l’utilizzo di immagini dinamiche, video e testi che attraggono l’attenzione dei potenziali clienti, anche a lunghe distanze.

La comunicazione visiva dinamica apporta numerosi vantaggi ai marchi e alle attività commerciali, permettono di comunicare in modo più coinvolgente, di offrire informazioni utili come l’orario e l’apertura di un negozio, gli sconti speciali su determinati prodotti, i servizi offerti o una campagna pubblicitaria realizzata ad hoc.

Gli schermi led sono differenti dai classici monitor tv o lcd, che non offrono la giusta risoluzione, luminosità e performance. La tecnologia LED ha permesso di realizzare schermi modulari che possono essere accesi per un periodo di tempo indefinito, 24 ore su 24, sono facili da installare e possono resistere anche alle intemperie.

Il funzionamento degli schermi led è molto semplice: basta installarli e avere una connessione internet Wi-Fi per poter realizzare, personalizzare e gestire il palinsesto dei contenuti visivi attraverso un software installato sul pc.

I vantaggi degli schermi pubblicitari led

A differenza dei classici monitor, gli schermi led non creano nessuna divisione dell’immagine, perché il progetto modulare permette di realizzare contenuti visivi continuativi e con nessun limite di grandezza.

Gli schermi sono realizzati anche per un uso esterno e sviluppano una luminosità che varia dai 5000 ai 6500 nit, quindi garantiscono la piena visibilità dei contenuti pubblicitari sia di giorno che di notte.

I led emettono luce diretta e garantiscono una maggiore luminosità e brillantezza dei colori, attirando maggiormente l’occhio umano.

Come scegliere uno schermo pubblicitario indoor

Per scegliere correttamente uno schermo led come schermo pubblicitario indoor è fondamentale conoscere le dimensioni della superficie che si vuole coprire con lo schermo e selezionare i pixel adatti.

Per la selezione dei pixel è fondamentale conoscere anche la distanza tra di essi: minore è la distanza tra i pixel e maggiore è la visibilità delle immagini anche a lunghe distanze. Per uno schermo all’interno del negozio non è necessario scegliere una lunga distanza ma, al contrario, è fondamentale prestare attenzione alla luminosità e alla risoluzione dello schermo.

Per gli schermi led modulari di piccole e medie dimensioni, l’installazione è molto semplice e può essere svolta da chiunque, mentre per gli schermi grandi è necessario l’assistenza di un tecnico inviato dalla casa produttrice.

Tutti gli schermi led per vetrine sono dotati di un software con un’interfaccia semplice e intuitiva, che permette di realizzare un palinsesto di contenuti digitali in poco tempo.