Regionali, Amalia Bruni “flirta” con Italia Viva: “Serve coalizione più larga possibile”

“Per risolvere i problemi dobbiamo lasciarci alle spalle polemiche e discussioni”, ha detto la candidata del centrosinistra

“Il mio obiettivo è ridare una speranza a questa terra. Mi sono messa disposizione di tutti perché amo la Calabria e sono sicura di poter offrire tutto quello che serve per invertire una tendenza che vede questa regione ultima e sconfitta”. Così Amalia Bruni, candidata del centrosinistra alla guida della Regione Calabria, che aggiunge: “Per fare questo è necessario l’apporto di tutti e infatti il mio sforzo è quello di costruire una coalizione quanto più larga possibile, dove devono prevalere competenze, trasparenza e voglia di mettersi al servizio della collettività”.

“Tutti insieme possiamo e dobbiamo farcela. Ho apprezzato il comunicato dell’assemblea provinciale di Cosenza di Italia Viva – continua – perché va proprio in questa direzione. Agli amici di Italia Viva tutta dico che l’ampio campo di centrosinistra lo costruiamo tutti insieme e chi vuole dare il suo apporto si renderà conto che troverà le porte aperte. Per risolvere i problemi della Regione dobbiamo lasciarci alle spalle polemiche e discussioni, che tra l’altro non mi appartengono“.

La garanzia per tutti si chiama Amalia Bruni – conclude – ho accettato questa sfida perché sono certa che se ci prendiamo tutti per mano raggiungeremo il nostro obiettivo“.