Convalidato il sequestro degli esplosivi non autorizzati nel Vibonese

Un trentacinquenne vibonese denunciato per il reato di detenzione e trasporto abusivo di articoli pirotecnici ed esplosioni pericolose

Sono state riconosciute valide le circostanze che hanno portato i poliziotti della Squadra Amministrativa e del Nucleo Artificieri di Catanzaro a sequestrare, sabato scorso, 100 kg di fuochi d’artificio.

Ieri mattina, infatti, la Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha convalidato il sequestro dei prodotti esplosivi detenuti senza alcuna autorizzazione da un trentacinquenne vibonese, già denunciato per il reato di detenzione e trasporto abusivo di articoli pirotecnici ed esplosioni pericolose.

Spettacolo pirotecnico sospeso nel Vibonese, la precisazione: “Nessuna illegalità”

Spettacolo pirotecnico sospeso nel Vibonese: non c’erano le autorizzazioni