Comune Vibo, mille euro per due biglietti aereo? No, un semplice “errore materiale”

La cifra riguardava la spesa per lo spostamento dello scrittore Filippo La Porta che il prossimo 12 agosto sarà a Vibo per presentare il suo libro. La rettifica della dirigente Adriana Teti

Mille euro per due biglietti aereo per arrivare a Vibo Valentia? Eccessivo, sicuramente. E infatti si è trattato di un… errore. O, meglio, di una mancata precisazione. I fatti risalgono allo scorso 19 luglio, quando il Comune di Vibo ha registrato una spesa relativa all’acquisto di due biglietti aereo (andata e ritorno) per lo scrittore Filippo La Porta che il prossimo 12 agosto presenterà il suo libro nell’ambito delle iniziative legate a “Vibo Capitale del Libro 2021”.

A suscitare la richiesta di chiarimenti, in particolare sollevata dal consigliere Giuseppe Policaro (Vibo Democratica), è stato il costo: l’Ente aveva infatti previsto ben 1000 euro per andata e ritorno. Da qui la rettifica avvenuta, nella giornata di ieri, da parte della dirigente Adriana Teti. Nel nuovo provvedimento si legge, infatti, che la cifra di 1000 euro “è da riferirsi all’acquisto non di un singolo biglietto, bensì all’acquisto di diversi biglietti che si rendono necessari per la realizzazione delle manifestazioni inerenti Vibo Valentia Capitale del Libro 2021, e che saranno oggetto di successiva liquidazione in favore dell’agenzia di viaggio previa presentazione delle relative pezze giustificative“. D’altronde, qui l’ulteriore precisazione, “il singolo biglietto per lo scrittore Filippo La Porta ammonta a 199 euro complessivi per andata e ritorno“. 

Risolto un “giallo”, però, qualche domanda sorge spontanea: quanti biglietti si dovranno acquistare con i restanti 800 euro? Sono già previsti o si tratta di una cifra scelta scelta “casualmente”? Presto, molto probabilmente, ne sapremo di più.