Arianna Diano, la cantautrice vibonese che spopola con il suo brano “Rooftop” (VIDEO)

“Non mi sono mai fermata – racconta il talento vibonese – ho una serie di inediti che aspettano solo di venir fuori nell’occasione giusta”

Arianna Diano è una cantautrice di talento di Vibo Valentia, nata e cresciuta a Messina (da mamma messinese e da papà calabrese). Da sempre appassionata di arte, musica e spettacolo, Arianna ha iniziato con la danza classica, per poi passare al teatro e, infine, alla musica. Attualmente in onda in Tv e sul web, sul network nazionale Rete Tv Italia, in programmazione estiva con il brano e video clip “Rooftop”, con oltre 90 passaggi ogni ventiquattro ore.

Un viaggio fisico ma soprattutto mentale dove la vera meta è capire chi siamo… o dove ci siamo persi. “Un viaggio dove possiamo finalmente concretizzare la nostra essenza – dice l’artista recensita da Earone – quella reale e non convenzionale, lontana spesso dall’ immagine che gli altri hanno di noi e che addirittura noi abbiamo di noi stessi. Ognuno di noi infatti può iniziare il suo viaggio e alla fine di esso ritrovarsi, o ritrovare semplicemente sensazioni dimenticate. Ritornare ad amare e ad amarci così, all’improvviso, in posti impensabili per noi, proprio come è successo a me lì su quel Rooftop“. Un lavoro discografico dinamico distribuito dalla etichetta Smilax publishing e disponibile su tutti i digital store.

A Messina Arianna ha avuto l’opportunità di esibirsi molto giovane al Teatro Vittorio Emanuele e poi l’occasione di poter fare un corso di formazione insieme al maestro Emanuele Friello. Alla fine di questo percorso ci racconta la cantautrice: “Mi diede un cd con tutte le musiche dei musical e da lì è iniziata la passione per il canto. Mi iscrivo ad una scuola di canto, la Progetto Suono di Messina, sotto la direzione artistica di Rosalba Bentivoglio, docente del conservatorio ‘Corelli’ di Messina. Già in quel periodo avevo l’esigenza di scrivere delle cose che fossero mie. Poi un giorno ho reincontrato il mio primo maestro, Dino Visalli e da lì sono iniziati i primi progetti ed è arrivato il primo singolo ‘Dreaming‘”.

“Sono arrivata a Sanremo Giovani nel 2018 – continua la cantautrice – ma già l’anno prima ho partecipato a ‘Sanremo Jukebox’ e grazie ad una radio di Messina, Radio Zenith, ho partecipato come speaker nella famosa sala ‘Lucio Dalla’. L’anno dopo arrivo alla terza fase di Sanremo Giovani e mi viene chiesto di scrivere un brano in italiano, cosa per me assolutamente inedita. Da lì ho conosciuto Marco D’Ambrogio, il mio produttore esecutivo, e da lì ho lanciato il mio ultimo singolo Rooftop, brano che mi ha permesso di firmare un contratto con una casa discografica“. “Non mi sono mai fermata – conclude Arianna – ho una serie di inediti che aspettano solo di venir fuori nell’occasione giusta. Il mio sogno nel cassetto è di ritrovarmi un giorno in un bar, piuttosto che in macchina, e ascoltare alla radio un mio brano”.