È nonna Anna l’anziana più longeva di Pizzo: spente 105 candeline

Nata nel 1916, ha vissuto due guerre mondiali e una pandemia. La signora Anna, costretta a letto da qualche anno ma ancora lucida, ha festeggiato circondata da figli, nipoti e amiche

Un’altra ultracentenaria nel Vibonese raggiunge un traguardo importante. Si tratta di Anna Mangione, di Pizzo, che giovedì 17 giugno ha spento 105 candeline. Come riporta la Gazzetta del Sud, si tratta della donna più longeva di Pizzo: nata nel 1916, ha vissuto due guerre mondiali e una pandemia. La signora Anna, costretta a letto da qualche anno ma ancora lucida, ha festeggiato circondata da figli, nipoti e amiche.

Il segreto della sua longevità? La fede e la preghiera: è infatti una Terziaria dell’Ordine di San Francesco di Paola – un’associazione di laici che si propone di vivere il Vangelo secondo il modello di San Francesco – e “la sua medicina naturale – scrive la Gazzetta – resta sempre la preghiera”. (foto di repertorio)