Minaccia i suoceri e lancia vasi di piante contro il portone

L’aggressore è stato fermato dai carabinieri dopo che nel condominio si sono vissuti attimi di tensione

Attimi di tensione nel primo pomeriggio di ieri nel quartiere Mater Domini di Catanzaro. Un giovane si è introdotto in un condominio e ha cominciato a minacciare di morte urlando e gettando oggetti contundenti, le piante che erano sul pianerottolo, all’indirizzo la porta d’ingresso dell’abitazione degli ex suoceri.

Alla fine l’aggressore è stato fermato dai Carabinieri intervenuti sul posto dopo che era stato lanciato l’allarme e portato all’Ospedale Pugliese di Catanzaro per essere sottoposto a Tso.