Green pass europeo: come ottenerlo, regole e differenze con quello italiano

Viaggiare senza obblighi di quarantene. Da oggi via libera alla ‘certificazione verde’. In Italia basta anche solo la prima dose del vaccino

Prove di ritorno alla normalità. L’Italia riparte dal green pass. Al momento solo per prendere parte ad alcune attività, anche in zona bianca (come ad esempio i matrimoni), ma presto anche, e soprattutto, per agevolare gli spostamenti all’interno dell’Unione Europea. Anzi dal 15 giugno per i 27 Stati membri ne verrà emesso uno che servirà a esentare i viaggiatori europei da obblighi di test e/o quarantene. Dal 27 giugno i pass nazionali dovranno uniformarsi a quello europeo e dal 1° luglio, quando entrerà in vigore il regolamento Ue che lo istituisce, sarà un diritto per tutti i cittadini europei che abbiano i requisiti. Vediamo dunque che cos’è e come funziona la cosiddetta ‘certificazione verde’.

CONTINUA A LEGGERE QUI