Fugge dai domiciliari dopo l’arresto per droga: 32enne arrestato due volte in poche ore

A far scattare le manette, in entrami i casi, sono stati i militari della Stazione di Castrovillari. Le accuse: spaccio di stupefacenti e evasione

Un giovane di Castrovillari, R.F., di 32 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, è finito in arresto due volte nel giro di poche ore. A far scattare le manette, in entrami i casi, sono stati i militari della Stazione di Castrovillari. La prima volta, nella notte tra lunedì e martedì, i carabinieri hanno notato l’uomo transitare nel centro urbano a bordo di un’auto e, tenuto conto dei precedenti di polizia, hanno deciso di fermarlo per un controllo.

Il giovane, alla vista dei militari, avrebbe tentato di disfarsi di un involucro. Recuperato quanto lanciato dal ragazzo, i carabinieri hanno approfondito il controllo anche nell’abitazione del giovane recuperando alla fine del controllo 5 grammi di eroina, già suddivisa in più dosi, un bilancino e materiale per confezionamento. Il 32enne è stato dunque sottoposto ai domiciliari ma, non contento, si sarebbe preso il lusso di violare la misura impostagli. A poche ore di distanza dal primo arresto, infatti, il giovane è stato beccato, a piedi, nel centro di Castrovillari, dove è stato nuovamente arrestato con l’accusa di evasione.