Grazie al fiuto di “Hero” fermato uno spacciatore: 23enne ai domiciliari

Arresto dei carabinieri di Squillace aiutati dal cane antidroga “Hero” del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia

Il 3 maggio scorso i carabinieri della Stazione di Squillace, nel Catanzarese, con l’aiuto dal cane antidroga “Hero” del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, hanno arrestato arresto M.B., 23 anni, con vari precedenti di polizia. I militari, a seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’indagato nella frazione lido, hanno infatti trovato 18 grammi di marijuana suddivisa in dosi, un bilancino di precisione, varie banconote di piccolo taglio e, sul telefono, una chat che evidenziava l’attività di spaccio messa in atto dall’interessato. Il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Nell’ambito dello stesso servizio, nel territorio di Borgia (CZ), è stata effettuata un’altra perquisizione domiciliare nei confronti di B.S., 20 anni, che veniva trovato in possesso di circa 20 grammi di marijuana. L’uomo è stato deferito a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.