Morire di lavoro a 23 anni: Luana, uccisa dal macchinario in fabbrica

Era appena divenuta mamma la ragazza vittima di un incidente che ha lasciato tutti sotto choc

Stava lavorando come ogni giorno Luana D’Orazio, non ancora 23enne, di Agliana, in provincia di Pistoia. Stava lavorando in una ditta di Montemurlo, un’azienda tessile di via Garigliano, quando è stata straziata dal macchinario. Ed è morta sul colpo. Una tragedia che lascia sotto choc la Toscana e che ripropone una volta di più il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro.

CONTINUA A LEGGERE QUI