Modella sparita nel nulla, trovate le ossa nel bosco

Alle ricerche ha partecipato anche il padre: “Così almeno mi metto il cuore in pace”

Hanno trovato altre ossa. E il criminologo Fabrizio Pace che guidava il gruppo di ricerca non ha dubbi: “Sono di Federica Farinella. Escluderei assolutamente che appartengano a qualcun altro. Siamo in una zona talmente impervia, in un luogo talmente sconosciuto… Nulla mi porta a pensare da tecnico che possano esserci resti di altre persone. Lo escludo a priori”. Federica, modella di Asti, aveva 30 anni quando sparì, il 2 settembre 2001, dalla casa di famiglia, in campagna. Il suo è rimasto un caso irrisolto fino al 29 dicembre 2020. Quel giorno il papà Francesco, 83 anni, viene a sapere da un maresciallo dei carabinieri che appartengono proprio a Federica le ossa ritrovate da un cacciatore nei boschi di Camerano Casasco (Asti), saranno cinque-seicento metri dal podere della scomparsa, in un luogo impervio, tra i canneti. Non ci sono dubbi, l’ha certificato il dna. Ma per la procura il caso è chiuso: resta un suicidio. La famiglia, invece, vuole capire. Troppo grande il dolore per quella figlia delusa dal mondo della tv dove sognava di sfondare.

CONTINUA A LEGGERE QUI