Lamezia, torna “Ormeggi Festival” dal 9 all’11 luglio

Il festival letterario di Lamezia Terme sarà caratterizzato da presentazioni di libri, dibattiti con gli autori, workshop, panel e mostre artistiche

Dopo lo stop imposto dalla pandemia lo scorso anno, torna a Lamezia il Festival Ormeggi. Non senza difficoltà, l’associazione Opesn Space ASP, presieduta da Antonio Esposito, è riuscita a contattare gli autori ed organizzare la manifestazione che si terrà nella città della Piana nei giorni 9, 10 e 11 luglio prossimi. Il festival, progetto co-finanziato dal Dipartimento Istruzione e Attività Culturali della Regione Calabria – Fondi PAC Calabria 2014-2020 abbraccia il mondo della contaminazione letteraria a 360° con presentazioni di libri, dibattiti con gli autori, workshop, panel e mostre artistiche. Ad ospitare gli eventi in programma saranno il Chiostro Caffè Letterario, Palazzo Nicotera-Severisio e il Tip-Teatro.  Tra gli ospiti già annunciati i giovani autori Silvia Camerino ed Elia Banelli ma anche i fenomeni social “Il Signor Distruggere” e “Commenti memorabili”, assieme a tanti altri che saranno svelati nei prossimi giorni.

“Ci siamo! Dopo molte peripezie siamo pronti a dare il via a una nuova edizione di Ormeggi – dichiara Antonio Esposito, presidente di Open Space ASP – costruita pian piano una “piccola grande squadra”. Ci saranno le storie, ci saranno i sorrisi, le lacrime, le risate, l’intrattenimento, la musica. Ci saranno i partner con più di venti tra associazioni e imprese coinvolte. Ci saranno i libri di alcune tra le principali case editrici italiane. Ci saranno mostre artistiche, reading e proiezioni dedicate a Charles Bukowski nell’anno del “Centenario+1″ dalla nascita. Ci saranno infine i volti e i luoghi. Silvia, Vincenzo, Carlo, Marco, Michele, Antonio, Simona, Francesco, Andrea, Piera, Salvatore, Riccardo, Bice e tanti, tanti altri. Ci vediamo a luglio.”