Turismo, boom di prenotazioni a Tropea. Papillo (Cisal): “Notizie incoraggianti”

“La Calabria, e la provincia di Vibo Valentia in particolare, possono davvero ripartire se riparte il turismo”

“Ci rincuorano ed incoraggiano le dichiarazioni dell’associazione albergatori di Tropea, secondo cui nella perla del Tirreno, recentemente insignita del premio ‘Borgo dei Borghi 2021’, la stagione estiva registrerà in proiezione numeri record, alla luce delle centinaia di prenotazioni ricevute negli ultimi giorni dalle strutture ricettive”. Così il segretario provinciale della Cisal di Vibo Valentia, Vitaliano Papillo, che aggiunge: “Notizie che, ci auguriamo, possano rimbombare anche da altri centri turistici della provincia e che bisogna blindare con azioni sinergiche, coinvolgendo tutti gli attori preposti, che garantiscano, alla luce delle difficoltà registrate su vaccinazione e contenimento del contagio Covid, i massimi livelli di sicurezza sanitaria”.

“Condizione necessaria per mantenere costante il flusso delle prenotazioni e non rischiare di perdere quelle già acquisite. La Calabria, e la provincia di Vibo Valentia in particolare – conclude Papillo – possono davvero ripartire se riparte il turismo. Un indotto troppo importante per il nostro territorio in termini economici, sociali ed occupazionali”.