‘Nduja di Spilinga nel menu di Burger King, Pietropaolo (FdI): “Grande orgoglio”

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia elogia l’amministrazione comunale di Spilinga guidata da Enzo Marasco

“Che un prodotto così rappresentativo dell’identità del territorio come la ‘nduja di Spilinga entri a far parte del menu di Burger King (ne abbiamo parlato QUI), una delle più grandi catene di fast food al mondo, è motivo di grande orgoglio e un ulteriore stimolo a proseguire nella valorizzazione di questa eccellenza della nostra produzione gastronomica. Un risultato per il quale rivolgo i miei complimenti all’amministrazione comunale e al Consorzio ‘nduja di Spilinga”. È quanto afferma il capogruppo i Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Filippo Pietropaolo, che prosegue: “L’accordo con la catena di ristorazione, che prevede la fornitura di 10 tonnellate di ‘nduja, dimostra la capacità dei produttori di Spilinga di garantire elevati standard qualitativi”.

“Ciò – continua il consigliere regionale – conferma l’importanza di procedere al più presto nel riconoscimento del marchio Igp per la ‘Nduja di Spilinga, che stiamo conducendo insieme al Consorzio, all’Amministrazione comunale e all’assessorato regionale all’Agricoltura. Un marchio che consentirà di garantire con un apposito disciplinare la peculiare qualità della produzione di un’area geografica ben definita. L’obiettivo è quello di garantire i produttori e i consumatori, così come di valorizzare un prodotto tipico tra i più conosciuti e apprezzati al mondo, e che rappresenta, come evidenzia l’accordo con Burger King, uno straordinario veicolo di promozione territoriale”.

“La ‘nduja entra nel menù di Burger King”: ordinate ben 10 tonnellate