Calcio – Serie A | L’Atalanta strapazza il Crotone, male la prima di Cosmi

Gli squali reggono solo un tempo, poi nella ripresa l’Atalanta dilaga e costringe Cosmi ad un esordio da dimenticare

Si rivela una disfatta, come da pronostico, la prima sulla panchina del Crotone per Serse Cosmi. A Bergamo contro l’Atalanta il tecnico perugino ritrova la serie A ma lo fa non nel migliore dei modi. Ci si aspettava una reazione d’orgoglio da parte della squadra, ma contro lo strapotere della squadra di Gasperini tutto è risultato vano e il 5-1 finale la dice lunga sul divario in campo.

Per la sua prima da tecnico degli squali Cosmi opta per un 3-4-3 i cui interpreti sono Cordaz tra i pali, Magallan, Golemis e Luperto in difesa, Pedro Pereira, Zanellato, Eduardo Henrique e Reca in mediana, Messias, Simy e Riviere in attacco.

La gara però si mette subito in salita al 12’. Ilicic lavora un buon pallone sulla destra e trova l’inserimento di Gosens, bravo di testa a battere Cordaz. Per la Dea sembra tutto in discesa ma un’incomprensione tra Romero e Freuler mette Simy nelle condizioni di battere a rete e superare Sportiello. All’intervallo, nonostante 45 minuti di grande sofferenza si va sull’1-1 ma nella ripresa le cose cambiano. Si parte con Rispoli al posto di Reca e con due gol nel giro di appena 3 minuti da parte dei nerazzurri. Palomino prima e Muriel poi di fatto chiudono la gara che fa però registrare altre due segnature dei padroni di casa a segno con Ilicic e Miranchuk.

Di seguito il tabellino della gara:

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Djimsiti, Romero (dal 24′ st Caldara), Palomino; Maehle, Freuler (dal 18′ st Pasalic), Pessina, Gosens (al 41′ st Ghislandi); Malinovskyi (dal 18′ st Miranchuk), Ilicic; Muriel (dal 24′ st Zapata). A disposizione: Toloi, Caldara, Rossi, Ruggeri, Ghislandi, Miranchuk, Pasalic, Zapata, Gollini.  Allenatore: Gasperini

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Magallan (dal 7′ st Cuomo), Golemic, Luperto; Pedro Pereira, Zanellato, Eduardo Henrique (dal 36′ st Marrone), Reca (dal 1′ st Rispoli); Messias, Simy, Riviere (dal 16′ st Petriccione). A disposizione: Cuomo, Ounas, Dragus, Festa, Rojas, Crespi, D’Aprile, Rispoli, Marrone, Petriccione, Di Carmine. Allenatore: Cosmi

Reti: al 12′ pt Gosens (A), al 23′ pt Simy (C), al 3′ st Palomino (A), al 6′ st Muriel (A), al 13′ st Ilicic (A), al 40′ st Miranchuk (A).

Ammonizioni: Magallan, Riviere (C)

Recupero: 1′ nel primo tempo, nessun minuto nella ripresa