Covid, Regione chiede verifica sulle varianti del virus

L’obiettivo è avere una mappatura epidemiologica completa per provvedere alla dichiarazione eventuale di nuove zone rosse

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria ha formalmente chiesto al commissario ad acta della Sanità, Guido Longo, di avviare una verifica aggiuntiva sui dati relativi ai contagi da Covid-19 e in merito alla presenza di eventuali varianti del virus, il tutto avvalendosi dell’ausilio dei dipartimenti di prevenzione delle cinque aziende sanitarie provinciali.

L’obiettivo è avere una mappatura epidemiologica completa, città per città, in modo da poter, eventualmente, provvedere alla dichiarazione di nuove zone rosse, fondamentali per contenere il contagio da Sars-Cov2.