Vaccino Covid AstraZeneca fino a 65 anni. La circolare del ministero della Salute

Nuove evidenze scientifiche: cambiano le disposizioni riguardanti la somministrazione del siero

Il vaccino contro il Covid di AstraZeneca potrà essere somministrato alle persone di età fino a 65 anni. La circolare del ministero della Salute ha aggiornato le disposizione riguardanti la somministrazione del siero di AstraZeneca. Ci sono nuove modalità sulla base di nuove evidenze scientifiche: la soglia di età è stata alzata da 55 a 65 anni. Adesso quindi il vaccino AstraZeneca può essere inoculato a persone in fascia di età compresa fra 18 e 65 anni, fatta eccezione per i soggetti estremamente vulnerabili. La decisione è stata presa dopo il parere della Commissione dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa).

CONTINUA A LEGGERE QUI